Diritti e doveri lavoratori

 

Disclaimer: Tutte le informazioni contenute in queste traduzioni sono riferiti ai testi in inglese e maltese reperibili al Department of Industrial and Emplyement Relations. Abbiamo cercato di tradurre nel miglior modo possibile, ci scusiamo per eventuali errori.
Si consiglia di usare queste traduzioni a solo scopo informativo generale e prima di prendere qualsiasi decisione o sull'interpretazione di informazioni pubblicate consultare il Dipartimento di Industrial e rapporti di lavoro.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti recenti sul contatto soggetto il Dipartimento di Industrial e rapporti di lavoro:
Tel: 21220497
Fax: 21243177
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Le ore di lavoro sono il tempo durante il quale il lavoratore è a disposizione del datore di lavoro, esclusi eventuali intervalli per i pasti e il riposo. Qualsiasi corso di formazione obbligatorio e qualsiasi altra attività legata al contratto di lavoro e assegnata dal datore di lavoro e sono considerati come ore di lavoro.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Chi è da considerarsi un lavoratore part-time?

Un lavoratore a tempo parziale è quello il cui orario di lavoro ordinario, calcolato su base settimanale o in media su un periodo di impiego fino a un anno, è inferiore all'orario di impiego di un lavoratore a pieno, in sostanza, è un lavoratore con orario ridotto. 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

 

Congedo per vacanze

Un lavoratore dipendente che lavora 40 ore a settimana, ha diritto a 192 ore di ferie annuali retribuite. Se le ore di lavoro orninarie medie (esclusi gli straordinari) sono calcolati su un periodo di 17 settimane e risultano essere al di sotto o al di sopra di 40 ore alla settimana, le ore di congedo per vacanze dovrebbero essere adeguate di conseguenza.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Periodi di preavviso per il licenziamento a Malta

Quando termina qualsiasi rapporto di lavoro nel corso di un periodo di prova, serve un preavviso di una settimana se la durata della prestazione è più di un mese.

Durante la prova di lavoro ciascuna parte può recedere dal contratto senza indicarne le ragioni. Tuttavia, quando si licenzia un dipendente incinta, durante il suo periodo di prova , il datore di lavoro è tenuto a darle le ragioni di licenziamento per iscritto.

Corsi di Inglese