Congedi sul lavoro

Congedi sul lavoro

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

Congedo per vacanze

Un lavoratore dipendente che lavora 40 ore a settimana, ha diritto a 192 ore di ferie annuali retribuite. Se le ore di lavoro orninarie medie (esclusi gli straordinari) sono calcolati su un periodo di 17 settimane e risultano essere al di sotto o al di sopra di 40 ore alla settimana, le ore di congedo per vacanze dovrebbero essere adeguate di conseguenza.

 

Il congedo per vacanze si accumula dall'inizio del lavoro. Quando un dipendente è occupato per meno di 12 mesi, ha diritto ad una quota proporzionale delle ferie annuali. Il congedo consiste nel godimento di giorni interi. Tuttavia, di comune accordo, il congedo può essere preso in ore, come parte di un giorno intero. In ogni caso, la domanda di congedo deve essere approvata dal datore di lavoro prima che il lavoratore dipendente possa procedere con il permesso.

Un periodo non inferiore a quattro settimane (160 ore) non può essere sostituito da un'indennità finanziaria, salvo che l'occupazione del lavoratore è terminata. E 'possibile portare avanti fino al 50% del diritto alle ferie annuali per l'anno successivo in caso di un accordo con il datore di lavoro. 

 

Congedo per motivi di famiglia

Il datore di lavoro è tenuto per legge a concedere ad ogni dipendente un minimo di quindici ore retribuite all'anno per permessi per motivi familiari urgenti. Queste ore sono detratte dal congedo ordinario del dipendente. Tale congedo straordinario è possibile solo in caso di malattia o infortunio per i membri del nucleo familiare del dipendente.

Tale diritto è regolato da LN 296 del 2003 - urgenti familiari Lascia Regolamento .

 

Congedo per lesioni

Tutti i dipendenti hanno diritto a un periodo di ferie per lesioni retribuite, inoltre il lavoratore può avere diritto alle cure mediche in termini di Social Security Act, se ha subito danni sul lavoro non a causa sua.

 

Giuria Servizio congedi

Tutti i dipendenti hanno il diritto di Giuria Servizio congedi, in cui a ogni dipendente è consentito tutto il tempo necessario con la retribuzione. Tale diritto è disciplinato dal relativo regolamento salario  .N. 432 del 2007 - Minimo Lascia Special Regulations Entitlement .

 

Congedo matrimoniale

I dipendenti hanno diritto a un congedo matrimoniale retribuito. Il diritto può variare a seconda del regolamento.

Congedo per lutto

A tutti i dipendenti sono ammesse ferie retribuite per lutto in occasione della morte di un parente stretto. Il diritto può variare come previsto  LN 432 del 2007 - Minimo Lascia Special Regulations Entitlement . Il diritto per lutto è consentito soltanto nei confronti dei seguenti familiari: moglie, marito, madre, padre, figlio, figlia, fratello o una sorella del dipendente. 

 

Congedo per nascita

Tutti i dipendenti sono autorizzati al congedo per nascita, anche in occasione della nascita di un figlio per la loro moglie. Il diritto può variare come previsto LN 432 del 2007 - Minimo Lascia Special Regulations Entitlement. Il diritto di congedo per nascita è legato alla nascita di un bambino e, quindi, nel caso di una nascita di gemelli, il diritto è doppio.

 

Congedo per malattia

La quantità di assenze per malattia varia sostanzialmente secondo il regolamento dell'Ordine che regola il settore specifico. Se il tipo di attività di lavoro non è regolata da alcun "WROs", il congedo per malattia di un dipendente è pari a due settimane lavorative all'anno (calcolato in ore) come previsto dalla LN 432 del 2007 - Minimo Lascia Special Regulations Entitlement .

In occasioni di malattia, un certificato medico deve essere presentato al datore di lavoro. 

 

Congedo parentale

Sia gli uomini che le donne hanno il diritto di usufruire del congedo parentale retribuito in caso di nascita, adozione, affidamento o custodia legale di un minore, per consentire loro di prendersi cura di quel bambino, per un periodo di quattro mesi fino a quando il bambino ha raggiunto l'età di otto anni. Il congedo parentale può essere utilizzato su in periodi stabiliti di un mese ciascuno.

Un dipendente deve avere almeno 12 mesi di contratto con il datore di lavoro per avere diritto a richiedere il congedo parentale, a meno che un periodo più breve è accettato.

Tale diritto è regolato da  LN 225 del 2003 - Parental Regolamento diritto al congedo .

 

Maternità

Per legge, una dipendente incinta ha diritto al congedo di maternità. In questo caso, la dipendente ha diritto al periodo di maternità per evitare qualsiasi tipo di rischio sul posto di lavoro che possa mettere a repentaglio la salute o la sicurezza della gravidanza o del bambino poi durante il periodo di allattamento.

Una dipendente ha il diritto al congedo senza la perdita di retribuzione o di qualsiasi altro vantaggio, ad esempio per recarsi ad effettuare esami prenatali.

Il dipendente deve informare il suo datore di lavoro per iscritto del periodo in cui intende usufruire di tale congedo, almeno quattro settimane prima del suo avvio. 

Al termine del congedo di maternità, il lavoratore ha diritto di riprendere il lavoro precedentemente occupato.

Tale diritto è disciplinato da LN 439 del 2003 - Tutela della Maternità (Occupazione) Regulations .

 

Corsi di Inglese